venerdì, marzo 17, 2006

Il cimitero dei post

Inutile elenco di cose sulle quali avrei voluto scrivere:

-Le asce in vendita a Auchan a 99 centesimi
-Le borse sotto gli occhi
-La passeggiata con delucone
- Jerry Lewis
-Jenny Tamburi
-Arrivederci amore ciao
-L'orchestra di piazza Vittorio
-i primi dischi di Lucio Dalla
-the queen is dead
-semplicemente Franco

Brutta bestia la pigrizia. In fondo non ci siamo persi niente. Accettati commenti su uno qualunque degli argomenti.

7 Comments:

Blogger delu said...

io ho superato l'astinenza da post grazie a un piccolo componimento sulla mia vita.Sto cazzo di blog mi mette un'anzia da prestazione di fronte a un pubblico che non c'è,infatti mo ci metto una vignetta satirica e divento l'uomo più famoso del mondo.
ciao marco,tutto bene da me

10:03 PM  
Anonymous il monaco said...

The queen is dead, boys
And it’s so lonely on a limb

11:07 AM  
Anonymous rem said...

Trovo che "Asce in vendita a Auchan a 99 centesimi" possa essere un titolo favoloso per un racconto giallo. C'è già l'arma del delitto, il luogo, manca il movente.

12:12 PM  
Blogger ilVino said...

Delu: Hai visto come si creano i mostri. Anche inventarsi le stronzate è difficile.
Il monaco: appunto
rem: Pensa che ero quasi arrivato alla cassa con la mia ascia rossa in mano, poi la fila e la mia ragazza mi hanno fatto desistere. Magari oggi ci torno, ma non credo di trovarle, ogni cliente ne aveva una nel carrello. L'unica soluzione è farci un racconto.

1:12 PM  
Anonymous il monaco said...

scrivi scrivi!

2:37 PM  
Blogger kapola said...

decisamente la passeggiata con delucone anche perchè non lo conosco e mi interessa.

2:45 AM  
Blogger ilVino said...

La passeggiata con delucone parla di due vecchi Amici che si incontrano e si parlano a periodi alterni, ma quando lo fanno ne esce una grande serata. Uno dei due è un camminatore instancabile, l'altro un uomo di mondi. Parlano a ruota libera mentre attraversano la città di notte, sono due grandi cazzari ma sanno sincronizzare bene le mascelle mentre intorno maschi e femmine festeggiano la festa della donna. Lui parla delle nevi mentre io non starei mai senza mare. Arrivati al Porto Canale, nel lato dove attraccano le navi ci giriamo verso la città e diciamo:" Però....quanda cazza è bell Pescar".

6:27 PM  

Posta un commento

<< Home